Tonificazione Viso

Le rughe possono essere il risultato di un’attività emotiva intensa.

Le temute zampe di gallina o la raggiera intorno alla bocca possono quindi comparire anche su un viso giovane. Sono determinate da gesti ripetitivi, come il ravvicinare le sopracciglia alla radice del naso quando si pensa.

Per combattere le rughe d’espressione basta una decina di minuti al giorno di ginnastica facciale, per tonificare i muscoli del viso (54 in tutto) che, essendo di piccole dimensioni, sono anche facili da allenare, gia in un mese si possono notare i miglioramenti.

Qualche esercizio per combattere le rughe e tonificare il viso: Esercizi per la fronte
  • Aggrottare le sopracciglia come per esprimere contrarietà. Ripetere appoggiando gli indici delle mani nello spazio sottostante le sopracciglia per contrastare il movimento. Tre serie da dieci.
  • Alzare le sopracciglia, come per esprimere meraviglia, senza corrugare troppo la fronte. Vanno appoggiati gli indici delle mani sulle sopracciglia in modo da creare un leggero contrasto all’elevazione. Tre serie da dieci.
Esercizi per gli occhi
  • Socchiudere gli occhi, senza far combaciare perfettamente le palpebre. Quindi appoggiare gli indici delle mani ai lati esterni degli occhi e tirare la pelle verso le tempie. Raggiunto il massimo, tenere la posizione per cinque secondi. Ripetere 12 volte.
  • Chiudere con forza gli occhi senza strizzarli. Si dovrebbe sentire la tensione delle palpebre. Aumentare progressivamente la tensione, senza corrugare la fronte e, raggiunto il massimo, tenere la posizione per dieci secondi. Poi rilassare. Ripetere 12 volte.
Esercizi per la bocca
  • Mandare dei baci con movimenti calmi e accentuati, sporgendo le labbra in fuori in modo esagerato. Ripetere 10 volte.
  •  Sorridere inserendo i mignoli ai lati della bocca e stringere le labbra verso il centro. Ripetere 10 volte.
  Esercizi per il collo
  • Spingere in avanti la mandibola, in modo che l’arcata dentale inferiore avanzi rispetto alla superiore, puntando il mento verso l’alto. Aumentare progressivamente la tensione del collo e della mascella inferiore, espirando ed emettendo un suono, per cinque secondi. Ripetere 5 volte.
  • Seduti, schiena eretta ma rilassata e spalle dritte. Respirare naturalmente. Fare una profonda inspirazione e ruotare lentamente la testa a sinistra, senza muovere le spalle. Al punto di massima tensione, espirare profondamente per almeno cinque secondi. Ritornare lentamente nella posizione di base e rilassarsi. Ripetere dalla parte destra. Eseguire l’esercizio 5vvolte per parte.
]]>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*