Tonificazione Addome

tonifichiamoci-assieme-un-mese-con-fabbricabenessereMolti sono, tra uomini e donne, coloro che hanno il desiderio di tonificare il loro addome e di veder sparire la pancia gonfia che è decisamente antiestetica.  Il problema dell addome rilassato non colpisce solo coloro che hanno problemi di chili di troppo, bensì anche coloro che pur essendo magri hanno cattive abitudini alimentari o una vita troppo sedentaria.

Vi piacerebbe un addome sodo e definito al posto della pancia da bevitore di birra o dei rotoli di grasso? Le basi, per avere un addome senza rotoli di grasso sono:

  • una sana dieta;
  • l’attività aerobica;
  • gli esercizi per i muscoli addominali.
 

Per riuscire a risolvere il problema della presenza della “pancetta” è importante dedicare qualche minuto al giorno all effettuazione di esercizi specifici per la tonificazione dell’addome.

Iniziamo con un percorso semplice di tre settimane: la prima settimana alterniamo venti minuti di attività aerobica (può bastare anche una camminata a passo veloce per i meno allenati) e poi procediamo a questa serie di esercizi per rafforzare gli addominali, che vanno ripetuti dieci volte ciascuno per due circuiti. Ripetere tre volte a settimana addominali 1     1) VP Crunch: posizionarsi a pancia in alto, sollevare le gambe semitese. Alzare il busto mantenendo le braccia distese e parallele alle gambe, poi cercare di toccare le punte dei piedi con le mani. addominali 2 2) Crunch classico: posizionarsi supini, con le gambe raccolte. Posizionare le mani dietro la testa, creando un appoggio in maniera da non sforzare la cervicale, e poi, partendo da terra, sollevarsi fino a metà. Restare in tensione per un paio di secondi, espirare e tornare a terra.     addominali 33) La bicicletta: sdraiarsi a pancia in su, posizionare le mani dietro la nuca, raccogliere la gamba destra e cercare di toccarla con il gomito sinistro. Ripetere con la gamba e il braccio opposti. Questo esercizio è l’ideale per i muscoli obliqui e bassi.   (fonte immagine: http://www.eserciziaddominalimigliori.it/) Dopo questa prima settimana possiamo intensificare il percorso eseguendo gli esercizi anche tutti i giorni, con un solo giorno di stop, incrementando le ripetizioni da due a tre, fino a quattro. Questi esercizi devono diventare una routine, perché l’attività costante e il mantenimento sono elementi essenziali per avere una pancia piatta, rassodata e tonica. Se vogliamo poi potenziare gli effetti possiamo allungare o intensificare l’attività aerobica prima di fare gli esercizi, oppure usare pesi alle caviglie (ma solo per i più allenati) oppure, se siamo obbligati a periodi di sedentarietà, possiamo utilizzare alcuni dispositivi come cinture o elettrostimolatori per risultati più definiti con poco sforzo.]]>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*