Dispositivi Acustici

Dispositivo Acustico[/caption]

Un dispositivo acustico è un dispositivo di comunicazione estremamente sofisticato; proprio come esistono molte forme di perdita uditiva, esistono diversi tipi di soluzioni per l’udito. Gli apparecchi hanno cinque componenti di base in comune (microfono, microchip, amplificatore, altoparlante e batteria); ciascuna di esse elabora l’amplificazione dei suoni per migliorare specifiche tipologie di problemi uditivi. Può variare la progettazione, ma il fine ultimo è aiutarla a vivere appieno la sua vita.

In tutti gli apparecchi acustici, il suono passa attraverso un microfono. È quindi elaborato, amplificato e trasmesso ad un ricevitore (altoparlante). Questo invia il suono in uscita attraverso un tubicino ed una chiocciola direttamente al condotto uditivo dell’utente, od attraverso un sottilissimo filo elettrico ad un ricevitore inserito direttamente nell’orecchio.

Come funziona un apparecchio acustico

  • Il microfono capta i suoni
  • I suoni vengono analizzati dal chip di elaborazione
  • I suoni elaborati vengono inviati all’amplificatore
  • I suoni amplificati vengono quindi inviati all’altoparlante
  • I suoni sono infine trasmessi dall’altoparlante all’orecchio interno dove vengono trasformati in impulsi elettrici
  • Gli impulsi vengono raccolti ed elaborati dal cervello

Gli apparecchi acustici aiutano

Il mondo inizierà a schiudersi di nuovo e si troverà ad ascoltare suoni che non percepiva da tempo. Probabilmente si sentirà più sicuro nell’essere nuovamente parte attiva nella sua vita.

La capacità di comunicare con gli altri migliorerà e non avvertirà più tanta stanchezza dovuta allo sforzo necessario a capire le persone con cui parla.

]]>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*